Studio di architettura nel Cantone di Lucerna

Come team di leadership prendiamo molto sul serio la salute delle nostre collaboratrici e dei nostri collaboratori. Se le collaboratrici e i collaboratori si sentono bene, ciò si riflette nel risultato: il lavoro viene svolto in modo creativo, irreprensibile e puntuale. Inoltre, data la carenza di personale specializzato, ci interessa molto essere un datore di lavoro appetibile. Per questo vogliamo creare un ambiente in cui le persone possano lavorare bene, in modo produttivo e volentieri. Solo guardando gli edifici di passaggio posso vedere se le persone si sono sentite bene mentre lavoravano. Alla base di una costruzione riuscita vi è infatti la salute delle nostre collaboratrici e dei nostri collaboratori.

Andreas Leu, contitolare, membro della direzione

Impresa
TGS Architekten AG (studio di architettura), Lucerna, Luzern
Anno di fondazione
1975
N. di collaboratrici e collaboratori
25

Il benessere e la salute costantemente all’ordine del giorno

Nella riunione del lunedì del nostro team di leadership abbiamo un argomento fisso all’ordine del giorno, «le collaboratrici e i collaboratori». In tale occasione presentiamo le nostre osservazioni: chi potrebbe essere attualmente sovraccarico? Dove si rilevano situazioni complesse? In breve: dove è necessario intervenire? Una volta definito ciò, una persona del team di leadership se ne occupa e cerca il dialogo.

Il rituale collettivo della pausa

Le pause caffè del mattino e del pomeriggio sono un’istituzione fissa nella nostra azienda, che trascorriamo per lo più tutte/i insieme. Per me rappresentano un’occasione per “ascoltare” l’umore e fare attenzione a eventuali domande o problemi. In tal modo posso reagire tempestivamente e trovare soluzioni insieme alle interessate e agli interessati.

Supportarsi reciprocamente come dirigenti

Vado regolarmente in bicicletta con dirigenti miei amici. Si è creato un piccolo gruppo di ciclisti. In queste occasioni ogni tanto parliamo di questioni lavorative. Oggi utilizziamo consapevolmente queste attività comuni come risorsa per supportarci reciprocamente.


L’eterogeneità è fondamentale

Molti delle nostre collaboratrici e dei nostri collaboratori vantano un’esperienza pluriennale. Quando assegniamo un posto di lavoro facciamo quindi attenzione all’eterogeneità e affianchiamo collaboratrici e collaboratori esperti a colleghe e colleghi nuovi. Ciò facilita l’apprendimento reciproco e rende più semplice aiutarsi.

Una postazione di lavoro che consente equilibrio

Vogliamo progettare e utilizzare il nostro luogo di lavoro in modo tale da consentire un equilibrio al lavoro. Abbiamo così messo a disposizione la terrazza quando le collaboratrici e i collaboratori hanno organizzato un corso di yoga aperto a tutte le colleghe e a tutti i colleghi. Abbiamo allestito la sala riunioni in modo tale da poterla trasformare in un batter d’occhio in un locale per aperitivi grazie a pareti divisorie mobili e a un bar.


Attività comuni creano fiducia

I nostri eventi rappresentano momenti dell’anno importanti per TGS Architekten. Oltre all’evento invernale di tre giorni dedicato al team, d’estate e d’autunno organizziamo attività ed escursioni insieme. In tali occasioni ci si conosce meglio e si crea fiducia. La fiducia è la base per trovare insieme soluzioni costruttive in situazioni complesse.

Gestire consapevolmente la digitalizzazione

Come architette e architetti abbiamo effettuato il passaggio dal tavolo da disegno al computer ormai da molto tempo. La digitalizzazione della comunicazione rappresenta però una nuova sfida che vogliamo gestire attivamente. Un collega ha definito i processi insieme a degli esperti esterni e si è occupato di formare tutte le collaboratrici e tutti i collaboratori. Vogliamo utilizzare gli strumenti digitali per collaborare in modo più efficiente, non per creare maggiore stress.